Home

BIO

Da sempre autodidatta Pierluigi Lanzillotta nasce a Modena nel 1982 e nel 2003 si diploma presso l'Università del Progetto di Reggio Emilia.

Pier Luigi Lanzillotta

Negli ultimi anni, e in periodi differenti, si sono interessati al suo lavoro vari critici e curatori, tra cui: Fabiola Naldi, Gianfranco Maraniello, Alice Zannoni, Simona Gavioli, ma anche artisti come Andrea Chiesi e Wainer Vaccari, che hanno curato un suo intervento presso La Feltrinelli di Modena nel 2012.
Si ricordano la Biennale d’Europa e del Mediterraneo (Bari, 2008), Jeune Creation Europeenne (Parigi, 2009), finalista al Premio Zingarelli (Siena, 2012, a cura di Simona Gavioli), Meditation Surface Tetrahedron (Castelnuovo R., 2020, installazione permanente in collaborazione con REFIN Ceramiche) e la pubblicazione “#acasatuttibene” L’arte ai tempi del corona virus: un diario corale, a cura di Livia Savorelli, Matteo Galbiati e Francesca DiGiorgio; vincitore del Premio Combat 2021 per la sezione disegno; selezionato tra i 70 finalisti di Arteam Cup 2022.

“La produzione artistica di Lanzillotta si caratterizza per una certa trasversalità linguistica. […] c’è un quid che si manifesta in modo ripetitivo: pare che le sue opere suggeriscano percorsi per identificare il materiale deposto nell’inconscio e farle divenire patrimonio collettivo.” (Fulvio Chimento, 2019).
“Con uno stile che gioca su due piani di lettura, quello della realtà e del nostro inconscio, con l’abilità di ricreare con l’uso del pastello un mondo sommerso che riprende tematiche filosofiche e invita alla meditazione e alla riflessione sulla dualità immateriale e materiale della vita.” (Giuria Premio
Combat 2021).

The only way art lives is through the experience of the observer.
The reality of art begins with the eyes of the beholder, through imagination,
invention and confrontation

Keith Haring

La poetica di Pierluigi Lanzillotta

Facendo clic su "Accetta tutti i cookie", accetti la memorizzazione dei cookie sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito ed analizzare l'utilizzo del sito.